mercoledì 8 giugno 2011

Battaglia di Bunker Hill



Questi figurini in scala 1/72 raffigurano dei soldati di fanteria americana durante la guerra di Indipendenza Americana (1775 – 1783).

Questo diorama raffigura le fortificazioni dell’esercito Americano (o esercito Continentale) poste sulla collina di Breeds Hill durante la battaglia di Bunker Hill combattuta tra il 12 e il 15 Giugno del 1775.

In questa battaglia l’esercito Americano, grazie alle fortificazioni erette sulla collina di Breeds Hill, riesce a respingere due offensive dell’esercito Inglese; ma quando gli Americani finirono le munizioni, gli Inglesi al terzo tentativo riuscirono a sbaragliarli.

Grazie all’esito della battaglia, anche se la vittoria spettava all’esercito Inglese, gli Americani capirono che anche se male equipaggiati, potevano tener testa agli Inglesi.

Durante la guerra di Indipendenza, l’esercito Americano (che era costituito da un’accozzaglia di uomini male addestrati e privi di disciplina) era equipaggiato sia con moschetti a canna liscia ad avancarica presi agli Inglesi (ottimi solo per la potenza di fuoco e non per la precisione) sia con fucili “Pennsylvania” di fabbricazione americana a canna rigata ad avancarica (meno potenti e più lenti da caricare ma molto precisi). Le divise erano poche in quanto l'esercito Americano si stava formando in quel tempo e gli uomini erano dotati di uno zaino molto leggero e più piccolo rispetto a quello del nemico per essere più agili (nei primi anni di guerra la strategia dell’esercito Americano era quella di fare piccole azioni di guerriglia).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Se il blog ti è piaciuto votami qui