mercoledì 2 febbraio 2011

Espositore per fate

 

Tempo fa, una mia amica che collezionava fate, mi chiese un espositore per metterle in mostra. Voleva qualcosa che si intonasse all’arredamento. Vedendo una parte libera su un mobile, mi venne l’idea di costruire un espositore su misura per quel ripiano. Per prima cosa realizzai tutta la struttura di legno, con una cornice che correva sulla base, poi la dipinsi con la gommalacca cercando di simulare il colore del mobile e applicai in alto dei fregi in ottone per renderlo più importante. Poi sono passato all’ambientazione: con del polistirolo ho simulato i sassi, ho dipinto lo sfondo e per bilanciare la struttura (poiché la parte superiore è alta e pesante e sbilanciava la scenografia), sui due estremi posteriori ho applicato dei sassi in travertino per simulare una montagna e una grotta. Poi ho realizzato il frontale della chiesa in stile gotico, ho creato con la plastilina gli uccelli e i funghi e ho applicato tutti gli accessori incollando a caldo i licheni per simulare la vegetazione. Nella grotta  ho montato una vaschetta in plastica (quella che si usa per costruire i fiumi nei presepi) che contiene l’acqua che serve ad alimentare una macchina che produce fumo finto.. Poi per mezzo di una ventolina per computer, il fumo che si è creato all’interno della grotta si espande e crea l’effetto nebbia, molto suggestivo soprattutto al buio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Se il blog ti è piaciuto votami qui